Titolo XII

Risorse economiche – Fondo comune

Art. 41

L’Associazione trae risorse economiche per il proprio funzionamento e per lo svolgimento delle proprie attività da: 

  1. quote associative;
  2. rette e proventi derivanti dall’esercizio delle attività previste dal presente statuto;
  3. eventuali fondi di riserva costituiti con le eccedenze di bilancio;
  4. eventuali erogazioni, donazioni e lasciti;
  5. contributi di privati;
  6. contributi dello Stato, di enti o istituzioni pubbliche finalizzate al sostegno di specifiche attività o progetti;
  7. contributi dell’Unione Europea e di organismi internazionali;
  8. ricavato dell’organizzazione di raccolte pubbliche di fondi effettuate occasionalmente;
  9. rimborsi derivanti da convenzioni;
  10. ogni altra entrata che concorra a incrementare l’attivo sociale compatibile con le finalità sociali dell’associazionismo di promozione sociale.

Art. 42

Tutte le quote associative non sono trasmissibili, salvo i trasferimenti mortis causa, né rivalutabili.

Art. 43

Il patrimonio è costituito da:

  1. beni mobili e immobili di proprietà dell’Associazione;
  2. eventuali fondi di riserva costituiti con le eccedenze di bilancio;
  3. eventuali contributi e liberalità nei limiti di legge che pervengano da chiunque d a qualsiasi titolo purché non in contrasto con i fini istituzionali della medesima.